venerdì 28 aprile 2017

SENZA FARFALLE




Oggi le farfalle non possono volare
un vento troppo forte le ucciderebbe

Oggi sarà un giorno senza farfalle
come quando si ha la certezza
che in qualche posto
esista
una qualche meravigliosa
bellezza


-          Giovanna Giordani   -

sabato 15 aprile 2017

RISURREZIONE





Il sangue dell'odio
e della scelleratezza
grida il dolore
dalla Tua croce
e dalle croci del mondo

Agli innocenti
ai miti
ai pentiti
e ai puri di cuore
hai lasciato promesse
di gioiosa risurrezione

Questa è la loro speranza
come il fiore che muore
per rinascere
al primo abbraccio del sole

- Giovanna Giordani - 

BUONA PASQUA AL MONDO!


giovedì 13 aprile 2017

LA CENA DI BETANIA





Essendo Gesù a Betania, in casa di Simone il lebbroso, mentre era a tavola, venne una donna con un vaso d'alabastro pieno d'unguento d'autentico nardo, di grande valore e, rotto l'alabastro, versò il profumo sul capo di Gesù.
Allora alcuni s'indignarono dentro di sé: "A che pro tanto spreco di profumo? Si poteva vendere quest'unguento per più di trecento denari e darli ai poveri". E mormoravano contro di lei.
Ma Gesù disse: "Lasciatela fare; perché le date noia? Ella ha compiuto una bella azione verso di me. I poveri, infatti, li avete sempre con voi e potete far loro del bene quando volete, mentre non avrete me per sempre.
Ella ha fatto quel che poteva, ha anticipato l'unzione del mio corpo per la sepoltura. In verità vi dico: ovunque sarà predicato il Vangelo nel mondo intero, si parlerà pure di ciò che ella ha fatto, in suo ricordo".

Vangelo di Marco 14, 3-9

sabato 8 aprile 2017

PAROLE (Anne Sexton)





“Ho così tanto da dire,
così tante storie, immagini, proverbi, ecc.
Ma le parole non ce la fanno,
mi baciano quelle sbagliate.
A volte volo come un’aquila
ma con le ali dello scricciolo.
Provo comunque a prendermene cura
e ad essere gentile.
Uova e parole vanno maneggiate con cura.
Una volte rotte
non si possono più riparare.”
Anne Sexton

giovedì 30 marzo 2017

ALL'IPOTETICO LETTORE (Margherita Guidacci)




Ho messo la mia anima tra le tue mani. 
Curvale a nido. Essa non vuole altro
che riposare in te.
Ma schiudile se un giorno
la sentirai fuggire. Fa’ che siano
allora come foglie e come vento,
assecondando il suo volo.
E sappi che l’affetto nell’addio
non è minore che nell’incontro. Rimane
uguale e sarà eterno. Ma diverse
sono talvolta le vie da percorrere
in obbedienza al destino.

- Margherita Guidacci - 

IL TUO RICORDO (Margherita Guidacci)




Il tuo ricordo, sul fondo
della mia solitudine,
ne rivela l’ampiezza
e tuttavia la limita.


Così un canto d’uccello
addolcisce l’immensità del cielo
e una singola vela
rende umano il mare.



- Margherita Guidacci -



Post in evidenza

QUANDO

https://secure.avaaz.org/it/petition/VORREI_CHE_IL_DIRITTO_INTERNAZIONALE_SI_ATTIVASSE_AFFINCHE_CESSI_OGNI_GUERRA_NEL_MONDO/?pv=6 Qua...