mercoledì 22 marzo 2017

PRIMAVERA



Mani di nuvola
mi premono il respiro
e il passo ardito
ora si fa lento
è interrotto l'andare
da un incanto
che mi avvinghia
e frantuma la ragione

L'aria dai tetti
semina germogli
che infiorano giardini
dentro al cuore
assorto nell'ascolto
della voce
che sale dalla terra

E sono il mandorlo in fiore
che canta il prodigio rinnovato
e un mare verde
mi naufraga negli occhi
mentre beato
mi sorride
il prato

- Giovanna Giordani - 

Etichette:

mercoledì 8 marzo 2017

SARAI UNA DONNA



Se riuscirai a pensare con la tua testa
nel rispetto degli altrui pensieri

Se ti saprai accettare e valorizzare
come sei e non come altri vorrebbero che fossi

Se accetterai le mode
senza divenirne schiava rischiando la ridicolizzazione
e l’annullamento della tua personalità più profonda

Se non ti spaventerà esporti per denunciare
le ingiustizie che ti colpiranno nella quotidianità
della tua vita e del tuo lavoro
pur nell’incertezza dell’esito della tua battaglia
pur nella certezza che non potresti avere alcun tornaconto
se non quello della tua grande pace interiore
per aver lottato per una giusta causa

Se saprai rispettare
e farti rispettare

Se riuscirai a distinguere la vera amicizia
e custodirla fra i beni più preziosi

Se offrirai solidarietà
senza aspettarti riconoscimento
ma solo perché capisci il valore di tale atteggiamento

Se riuscirai a non affogare nell’onda travolgente dell’amore
ma imparerai a districarti con ingegno
nelle maglie di questo sentimento
indossandolo come un mantello leggero
adatto a tutte le stagioni della vita

Se il saluto che rivolgerai ai tuoi simili
sarà accompagnato da un sorriso
anche se non ricambiato

Se, di tutte le parole che udrai
saprai distinguere le vere dalle fatue
e tenere in uno scrigno di vetro le più luminose
in modo da poter ammirare la loro luce
quando ne sentirai il bisogno

Se saprai difendere il tuo privilegio di essere madre
mostrando artigli di ferro
a chi attenta alla vita dei tuoi e altrui figli

Se, guardando il mare, la luna, la neve, i tramonti,
l’andirivieni delle stagioni con i loro colori,
sentirai sobbalzare il cuore di letizia lieve
come quella dell’usignolo che canta la sua gioia di vivere

allora

saprai di non aver mai tradito te stessa
e, soprattutto
sarai una DONNA
figlia mia.

- Giovanna Giordani

Etichette:

sabato 25 febbraio 2017

OLTRE IL SILENZIO (Piera Maria Chessa)







Il silenzio non è silenzio,
è trama di cose non dette,
di tessuto non finito.
Pensieri rimasti
nella mente o nel cuore,
mai diventati parole.
E’ ricco di sguardi,
di labbra serrate
ma colmo di ogni sentire,
di amore, rancore,
accoglienza o distanza.
E’ un gesto di affetto
o un “ti voglio bene”
non detto,
è complicità o lontananza,
calore, comprensione
oppure indifferenza.
Il silenzio
è la nostra umanità
che si nasconde,
a noi stessi per primi
e poi agli altri.

- Piera Maria Chessa - 

Etichette:

sabato 18 febbraio 2017

MYOSOTIS






Danzano le ore

sul palcoscenico


del mondo

instancabili

danzano

smemorando gioie e dolori

e di nuovo fioriscono

i myosotis

rispecchiando

il cielo



- Giovanna Giordani - 

Etichette:

martedì 14 febbraio 2017

DUBBIO






Lontanamente vicini
occhi negli occhi
anima nell'anima
lassù in alto
oltre il tempo
oltre la vita
immensamente noi
io e.................tu?


- Giovanna Giordani - 

Etichette:

giovedì 9 febbraio 2017

IL CANCELLO



Era un cancello aperto
era un invito
un richiamo 
che mai avevo udito
Oltrepassai la soglia
incuriosita
A spingermi in quel luogo
fu la vita
Si chiuse il cancello
alle mie spalle
il cuore in tumulto
naufragava
in vapori di nebbia
spessa e scura
dove un fantasma
con una lanterna
volle indicarmi
la strada più sicura
per imboccare
la nuova via d'uscita.


- Giovanna Giordani - 

Etichette:

venerdì 27 gennaio 2017

Il Grande Dittatore