martedì 27 agosto 2013

CAMINI (Corrado Govoni)





Grigi alleati delle nebbie
dai tetti s'alzano i camini
nani giganti mingherlini
ventruti esili lunghi
simili a strani funghi
a fantastici berretti
a pipe sornione
a caffettiere di stregoni
a ombrelli bucati di mendichi
a torri  merlate
a clessidre ad imbuti di sereno
Solo quando il vento
rompe il loro mutismo quotidiano
chi veglia silenzioso accanto al focolare
può afferrare un fantastico brano
ruminato a bassa voce
delle loro interviste colle nubi

- Corrado Govoni - 
Poesie elettriche

4 commenti:

  1. Fantastica!
    Graziella

    RispondiElimina
  2. Ma che carina!
    Non la conoscevo
    Grazie!
    franca

    RispondiElimina
  3. Bella. Mi viene da aggiungere "calda e accogliente". Bella anche l'immagine, così in sintonia col testo.
    Buona sera, Giovanna.

    RispondiElimina

Post in evidenza

QUANDO

https://secure.avaaz.org/it/petition/VORREI_CHE_IL_DIRITTO_INTERNAZIONALE_SI_ATTIVASSE_AFFINCHE_CESSI_OGNI_GUERRA_NEL_MONDO/?pv=6 Qua...