venerdì 26 settembre 2014

GARZANTINA (Vivian Lamarque)

Dalla sezione Pennino di Una quieta polvere




Sono una poetina media
normale
da due righe e mezzo
sulla garzantina universale

- Vivian Lamarque -



Mi ritrovo in queste parole, solo che, se riferite  a me, invece di "media" direi "piccolina" - G.G. - 


lunedì 22 settembre 2014

ILSIGNORE DEL MESE DI SETTEMBRE (Vivian Lamarque)





In un dolce sereno mattino un signore che camminava pensava.
A cosa pensava precisamente quel signore?
Pensava al mese di settembre così volenteroso di piacere quell'anno, lo guardava.
Guardava il mese?
Sì, guardava il mese sereno e nuvoloso e camminando gli parlava.

- Vivian Lamarque -

da Il signore d'oro

sabato 20 settembre 2014

TERESINO (Vivian Lamarque)








teresino piantina
rara
delicata

(...)

teresino minuscolino questa
notte ti è cresciuta un'ombra ti è spun
tato un pensiero

teresino filo di voce vocina
piumina malata che dice
che vuole chiudere gli occhi dormire
piumina che si è stancata piu
mina che si è po sa ta

(...)

camminavi  avevi
il tuo pallone sotto il braccio

le briciole cadevano dal tavolo le
formiche guardavano in
su dicevano "la neve"

la morte era buianera
arrivava di sera

nel bosco nel cuore del cuore del bosco
gli occhi dei lupi ti sbranavano poverino

(...)

eravamo bianchi leggeri
nevicavamo teresino

(...)

teresino che era una stella
due stelle

(...)

da dietro le tende arrivavano gli
assassini erano lon
tani ma erano vicini

ci inseguivano le
ombre sui muri

dove aiuto sono i
luoghi le case

(...)

non andavi via per sempre la fine
non era ancora finita
durava tanto la vita

(...)

Ma poi la guerra guardavi i
voli delle bombe

girotondo girotondo cascava il mondo
teresino cascava la terra, il tuo babbo, teresino

le voci zitte dei morti

i morti vogliono essere ricordati leggere
il giornale mangiare i gelati

anche le case cadono per terra armiamoci teresino
partiamo io e te
faremo a pugni vendicheremo tutti

cammina cammina ma il cavallo di legno non cammina
teresino che avevi il magone
una faccina...

(...)

(Si era sognata  che teresino
si don do la va su un piede
come un bambino)

- Vivian Lamarque -

da Poesie 1927-2002

venerdì 12 settembre 2014

DANIZA







Nel bosco mezzo verde e mezzo nero
coi cuccioli giocondi da sfamare
vagava l’orsa al venticel leggero

Quando sereno dal villaggio viene
a ricercare funghi da mangiare
un uom che nelle mani un cesto tiene

Al rumore sospetto di una frasca
vorrebbe egli tornare al suo paese
ma una zampata tosto lo sovrasta
e con coraggio allora si difese

Giunto ferito alfine alla sua casa
udì distinto l’eco di un bramito:
  
               -  Scusa ma da lontan qui m’ han portata
senza chiedere prima il mio parere
per avermi  non han badato a spese 
aveo timor per la mia cucciolata  - 

- Giovanna Giordani - 




domenica 7 settembre 2014

PACE MAI (Tinti Baldini)




Se non sentì
altro tuo fratello
Se vivi di rancori
e di passato
spesso e
letale
Se non temi
la notte
quella nera
di coscienza
Smossa
allora
la terra
sempre
scossa
da falci
e urla
sarà


- Tinti Baldini - 

mercoledì 3 settembre 2014

QUANDO ESAMINO LA GLORIA CONQUISTATA (Walt Whitman)



Quando esamino la gloria conquistata dagli eroi
o le vittorie dei potenti generali
io non invidio affatto i generali
né il Presidente con le sue funzioni
né il ricco nel suo nobile palazzo
ma quando sento dell'intimità degli amanti
di come stavano insieme
di come trascorrevano la vita
affrontando ostilità e pericoli
senza mai cedere per lunghi e lunghi anni
in giovinezza, maturità e vecchiaia
di come furono costanti, fedeli, affezionati
allora mi faccio pensoso
e mi allontano in fretta
tutto pieno della più amara invidia

- Walt Whitman -
da Foglie d'erba


lunedì 1 settembre 2014

GLI ANGELI




Quando il giorno muore
gli angeli dispiegano le ali
e volano sul mondo
rastrellando i pensieri
abbandonati nell'aria
dagli umani

Li lasciano cadere
dentro ceste leggere
e li consegnano alle stelle
che attendono impazienti 
di sapere

Così 
a volte
può accadere
che non lontano 
da una stella che sorride
ci sia un angelo che piange
per una stella che implode
di dolore

- Giovanna Giordani - 

Post in evidenza

QUANDO

https://secure.avaaz.org/it/petition/VORREI_CHE_IL_DIRITTO_INTERNAZIONALE_SI_ATTIVASSE_AFFINCHE_CESSI_OGNI_GUERRA_NEL_MONDO/?pv=6 Qua...